cev_logoMale, malissimo.
L’Italia esce con le ossa rotte dalla partita contro l’Olanda. E non solo per il punteggio finale, ma anche perché adesso siamo matematicamente fuori dalle medaglie, e difficilmente potremmo arrivare al quinto posto, valido per qualificarsi ai prossimi europei.

Italia che parte subito male perdendo il primo set per 25-22, poi recupera nel secondo per 25-23.

Arriviamo così al terzo set, perso male per 25-21, ma con predominanza arancione per quanto riguarda il, muro e le battute

Il quarto set è decisivo per noi, dobbiamo assolutamente vincere per sperare in una vittoria al tie-break. Partiamo male, 5-1 di parziale per gli avversari, vantaggioche mantengono fino al 23-19. Poi 5 battute flot di Birarelli ci permettono, come un anno fa contro il Giappone, di sperare e arrivare al 24-23. Palla set sprecata e poi perdiamo 27-25.

Male malissimo, le medaglie come detto sono impossibili da raggiungere.

Serve un cambio di rotta netto e più attenzione nei momenti chiave della partita. Troppe incertezze e la nostra incapacità di finalizzare le buone difese che giochiamo su palloni difficili degli avversari ci impediscono di portare a casa il risultato. L’anno prossimo mondiale in Italia, intanto qualifichiamoci ai prossimi europei, poi mettiamoci a posto, altrimenti in casa nnostra sarà difficile anche solo ben figurare…

Annunci