boxe 2009Clemente Russo esce mestamente agli ottavi di finale del mondiale milanese. Brutta batosta per l’atleta italiano che, dichiaratosi sempre in grande forma, non riesce a riconfermarsi campione mondiale.

Egor Mekhontsev, il russo avversario del nostro portacolori, è stato più bravo, come lo stesso Clemente ha ammesso.

Match che parte subito male per l’azzurro, sotto già nella prima ripresa contro un avversario che si piazza subito sulla difensiva e non da spazio a Clemente Russo per entrare con i suoi pugni.

Sarà stata la troppa pressione, forse la non perfetta preparazione fisica, o forse l’avversario è stato più bravo del nostro pugile,  mai di fatto nel match.

Secondo i pronostici adesso il favorito per la vittoria finale è proprio il russo, dato come sicuro vincitore della medaglia d’oro.

Per quanto riguarda gli altri incontri italiani, due si sono qualificati alle semifinali:

Domenico Valentino, peso leggero di 60 kg che ha disputato un match perfetto contro il forte cubano Idel Torriente (numero uno della categoria), battendolo ai punti per 10-5. Adesso se la vedrà in semifinale contro il georgiano Koba Pkhakadze.

Bene anche il nostro fenomeno Roberto Cammarelle, vittorioso contro il bulgaro Kubrat Pulev per 12-6. Semifinale contro il bielorusso Viktar Zuyeu.

Annunci