stoner australia

Secondo bentornato per Casey Stoner.

L’australiano torna fenomeno per una domenica e lo fa nel circuito di casa di Phillip Island, una delle piste più belle del mondiale.

Gara però che per la seconda domenica consecutiva si dimostra noiosa e priva di molto interesse. SI perché in realtà la lotta per il mondiale finisce dopo pochi secondi, quando alla prima curva il buon Jorge Lorenzo pensa bene di tamponare Nicky Hayden, stendensosi e dicendo praticamente addio al mondiale.

Da lì in avanti è gara a due, con Rossi e Stoner che fanno gara a parte a suon di giri veloci, addirittura più rapidi che nelle qualifiche. Ma alla fine l’italiano si accontenta del secondo posto. Si perché con questo risultato si porta a 38 punti di vantaggio sul diretto inseguitore spagnolo. Si accontenta per modo di dire, in realtà ci prova, ma non sembra mai dare il 100%, e alla fine è giusto così, il nono mondiale si avvicina.

E poi battere Casey era veramente dura ieri, forse troppo dura.

Annunci