Manca si è svegliato, è notizia di due giorni fa ormai.

La cosa bella è che sembra recuperare addirittura meglio del previsto. Se subito dopo il risveglio sembrava aver riconosciuto il padre ma ancora era presto per valutare le conseguenze psicologiche, adesso sembra aver sorriso a madre, moglie e figlia. Il sondino che misurava la pressione endocranica è stato tolto, segno che l’edema cerebrale non desta più particolari preoccupazioni nei medici, che si dicono addirittura sorpresi dal recupero più veloce del previsto.

Domani saranno tolti i sedativi per permettere il totale recupero fisiologico.

Insomma, il eggio sembra passato.

Spero sia vero. Spero di rivederlo presto su una moto da enduro.

Annunci