Assurdo come ancora una volta non si renda il giusto peso alle cose.

Una squadra di pallavolo vince per la seconda volta consecutiva la finale di Champions League maschile e nessuno ne parla? Possibile, se la squadra è italiana…

Trento ce la fa, ma nessuno lo sa.
Batte la Dinamo Mosca in una finale tutt’altro che combattuta, 25-12, 25-20, 25-21 i parziali, ma non basta per far parlare di sè.
E forse alla fine è bene così, forse è giusto che a guardare qualche altro sport siano solo quelli che veramente possono dirsi sportivi, solo quelli che poi ne possono parlare con cognizione di causa, che possono esultare perché veramente amano ciò che guardano o praticano, che possono davvero dire di avere passione per qualcosa…

Sembrerà il solito attacco di chi è frustrato, e forse alla fine è proprio così, ma credo che anche la realtà sia proprio questa, niente di più e niente di meno.

Per cui grazie Trento, anche se non ti ho potuto vedere non avendo Sky e non potendo vederti in altro modo.
Grazie lo stesso, darà per un altra volta, sperando che quella volta sia possibile fare diversamente…

Annunci